Grado-GS3000e-Wooden-Headphones-2

GS3000e – Tendente alla perfezione

La capacità e l'esperienza di Grado nella costruzione di apparati per l'ascolto hi-fi dotati di corpo in legno (vedi anche testine, oltre che cuffie) ha lasciato un segno indelebile nella storia dell'alta fedeltà. Ma proprio una tale tradizione spinge verso nuovi traguardi con l'intento di spostare sempre più in alto l'asticella delle massime prestazioni, là, dove appariva impossibile arrivare. Il mondo "audiophile" non ha ancora smesso di celebrare le strordinarie doti musicali del modello GS2000e, punta di dimanate fino a ieri della gamma di cuffie Grado, che già l'azienda di Brooklin è pronta a superarsi. La tendenza alla perfezione nella restituzione sonora fa un ulteriore passo avanti, nasce la nuova ammiraglia della serie Statement: GS3000e.

Grado la definisce il più raffinato strumento per l'ascolto personale che abbia mai prodotto. Il merito va alla cura riposta nella scelta del materiale che costituisce la "camera" in cui alloggiano i trasduttori. Parlare di corpo in legno, così, genericamente, non rende giustizia all'accurato lavoro di selezione e di accordatura che Grado compie per individuare il materiale migliore, più idoneo ad ottenere le leggendarie prestazioni che rendono le cuffie Grado non dei semplici accessori, ma dei veri e propri strumenti per esaltare l'ascolto della musica.

Nel caso della GS3000e la scelta del pregiato legno che la equipaggia è caduta sul Cocobolo, nome simpatico che identifica un legno dalle origini tropicali, proveniente dal Centro America. Legno duro, denso, ricco di venature, particolarmente accattivamnte dal punto di vista estetico, ma estremamente musicale, con un'impronta articolata e una tessitura emozionante. La scelta di questo materiale non è casuale. Grado lo conosce bene avendolo già impiegato per la cuffia GH2 Limited Edition e sulle pregiatissime e straordinarie testine della serie Lineage. Quanto appreso nello sviluppo di questi prodotti, lo ritroviamo in quest'ultima realizzazione che adotta le singole porzioni di legno Cocobolo più grandi sin qui lavorate e messe a punto da Grado.

Il carattere musicale di questo legno pregiato ha comportato anche un intervento di fine accordatura dei trasduttori Signature da 50mm già sviluppati ed impiegati nel modello GS2000e, al fine di ottimizzare l'accoppiamento e tener conto delle proprietà in termini di smorzamento delle vibrazioni proprie di un legno duro e denso come il Cocobolo.

Il risultato non trova parole per essere descritto. Chi conosce la naturalezza, la linearità, la resa dei dettagli, la profondità di risposta e la ricostruzione spaziale delle cuffie Grado deve solo immaginare di dare una nuova dimensione alla scala di valori attribuibile a queste prerogative.

gs3000e-3quarter1

La GS3000e offre ulteriori elementi che concorrono al raggiungimento delle sue straordinarie prestazioni: oltre al già citato trasduttore da 50mm appositamente realizzato, adotta un cavo a 12 conduttori realizzato in rame di altissima qualità e purezza (disponibile l’opzione con cavo XLR bilanciato a 4 pin), i particolari ampi cuscinetti che ottimizzano l’interfacciamento fra la cuffia e la testa dell’ascoltatore, circumaurali ma che non modificano la tipologia di cuffia aperta, tanto cara a Grado. 

                                                                                                                                                                                                                                                                       gs3000e-side2 

 

GS3000e: non più musica riprodotta, solo musica, nella sua essenza......

Specifiche:

  • Tipo Trasduttore: Dinamico
  • Principio funzionale: Cuffia Aperta
  • Risposta in Frequenza: 4 - 51,000 hz
  • SPL 1mW: 99.8 dB
  • Impedenza nominale: 32 ohm
  • Accoppiamento trasduttori: .05 dB

 Accessori in dotazione:

  • Cavo adattatore Mini Adaptor - Presa jack da 1/4" , cavo da 20 cm, spinotto mini jack 1/8"
  • Cavo di prolunga lunghezza 450 cm
  • Opzione: cavo XLR bilanciato a 4-pinQ

                                                                                                     sito grado


 GW100

GRADO – No compromise wireless

Grado Labs porta la propria tradizione per la qualità acustica e la tecnica costruttiva nell'ambito dell'audio wireless, costruendo la prima ed unica cuffia Bluetooth aperta (Open-Back). Con questa nuova serie Grado abbraccia un segmento del mercato delle cuffie in rapida crescita, ma, come abitudine dell'azienda di Brooklin, l'approccio rimane di stampo "audiophile": la comodità di impiego non deve andare a scapito delle prestazionim scelta che privilegia quegli utenti che non intendono rinunciare alla proverbiale qualità sonora dei prodotti Grado anche in quelle condizioni di utilizzo che tradizionalmente vengono viste come antitesi del vero hi-fi. Un ascolto vale più di mille parole.....chi conosce la straordinaria naturalezza, linearità, pulizia e coerenza timbrica delle cuffie Grado, troverà nel nuovo modello wireless la stessa impronta genetica e l'assenza di cavi di connessione costituirà un ulteriore e convincente elemento per apprezzarne l'impiego.

GW100 - Il nuovo riferimento nell'ascolto wireless

Sono presenti tutti i contenuti che hanno reso famosa Grado nel mondo audio, manca solo il cavo..... Grazie all'adozione della stessa tipologia di trasduttori impiegati nei modelli cablati, frutto dell'esperienza maturata in decenni di progettazione e costruzione, è stato possibile realizzare uno strumento per l'ascolto che coniuga comodità e prestazioni, senza che la cura di un aspetto abbia comportato lo scendere a compromessi sull'altro. Tutto è stato ottimizzato per la particolarità riproduttiva e funzionale di una cuffia wireless, quindi non solo l'aspetto puramente acustico, che percorre sentieri già ampiamente sperimentati da Grado (scelta dei materiali, scelta del trasduttore e adattamento acustico al suo contenitore), ma anche tutta la dotazione elettronica, vera novità della realizzazione, che consente l'accoppiamento e la comunicazione con i dispositivi sorgente, gestisce l'ottimale trasmissione alla parte acustica della cuffia nonchè gli aspetti puramente elettrici che includono le batterie ricaricabili e la loro attività (autonomia, ricarica).

                                                   gw100-side-transgw100-3quarter-trans

L'adozione del Codec apt-X per la comunicazione wireless Bluetooth v.4.2 esalta la qualità della realizzazione acustica della cuffia offrendole, quanto a prestazioni,  il migliore sistema disponibile per l'audio wireless. La dotazione di un microfono consente all'utente di operare in conversazione telefonica laddove il dispositivo accoppiato sia uno smartphone. 

Qualcuno ha esclamato: "Era ora!". Già, perchè rinunciare alla comodità dell'assenza di cavi di collegamento, per preservare la godibilità di un ascolto di qualità? La risposta è ancora una volta arrivata da Grado, si chiama GW100, hi-fi e libertà.

                                                                                GW100 close

Specifiche Tecniche

Bluetooth: Versione 4.2 con apt-X
Capacità Batteria: 320mAH
Distanza operativa: 10m
Autonomia Batteria: 15 ore*
Risposta in Frequenza: 20Hz~20KHz
Sensibilità Mic: 42dB +/- 3dB
Tipo Trasduttore: Dinamico
Tipologia Cuffia: Aperta
SPL 1mW: 99.8 dB
Impedenza nominale: 32 ohm
Differenza Trasduttori: entro 0.05 dB
In dotazione: cavo di ricarica micro-USB

*Calcolata per una riproduzione con un livello di volume del 50%. La durata della batteria può variare in funzione del volume di ascolto e del genere musicale riprodotto.   

 

sito gradomanuale utente


LX Web PLaxImages

LuxePort, come ultimo nato fra i marchi della famigli iPort di Dana Innovations, rappresenta l'ultima frontiera in fatto di posizionamento e ricarica dell'iPad. L'accento è posto principalmente sull'accattivante presenza estetica e sulla qualità superiore della realizzazione eseguita con lavorazioni di precisione e finitura finale a mano. LuxePort è pensato ed indirizzato ad un pubblico esigente ed esclusivo che opera o vive in ambienti per i quali la sua presenza rappresenta quel tocco di classe che rende l'approccio alla tecnologia un momento di piacere, in cui stile ed eleganza acquisiscono importanza prioritaria. Naturalmente il tutto è coadiuvato da scelte tecnologiche e funzionali di prim'ordine che privilegiano la comodità, l'immediateza e, non ultima, la sicurezza.

Il sistema qualifica l'apparente banale modalità di posizionamento e ricarica di un iPad, rendendolo disponibile in qualsiasi punto d'interesse: in casa, in ufficio o in qualsiasi contesto se ne richieda l'utilizzo. Il sistema consta di  di un Case che contiene e custodisce l'iPad ed un numero a piacere di Station, Base Station da tavolo o Wal Station da muro. Il Case accoglie l'iPad con il quale crea un insieme liberamente posizionabile su una Station al fine di rendere ottimale l'utilizzo dell'iPad e di provvedere alla sua ricarica. Il sistema LuxePort richiede pertanto la dotazione di entrambi gli elementi: Case e Station (da tavolo o da muro). 

LuxePort: la più elegante soluzione per il vostro iPad

 


 

Prestige Serie 2

 

Grado aggiorna il catalogo delle sue testine classiche con la Serie 2 della linea Prestige.


Il tavolo della propria cucina fu il primo banco da lavoro di Joseph Grado nei primi anni ’50 e oggi, ciò che ebbe inizio su quel tavolo, continua, migliorandosi ulteriormente, con la nuova linea di testine della Serie Prestige.
Questa serie è caratterizzata da uno straordinario rapporto prezzo/prestazioni, aspetto che ha contribuito a renderle famose in tutto il mondo. La Serie 2 rappresenta la terza generazione della linea Prestige, continuando la tradizione di una famiglia che da sessantatré anni si dedica a produrre strumenti per la migliore riproduzione della musica incisa su vinile. Le nuove Prestige Black2, Green2, Blue2, Red2, Silver2 e Gold2 rappresentano la più recente tappa di questo processo di miglioramento. La Prestige Series 2 è assemblata completamente a mano nella storica sede Grado di Brooklyn. L’attività di ricerca e sviluppo che ha recentemente portato alla realizzazione della straordinaria serie Lineage, il “top of the line” della produzione Grado, ha consentito di raggiungere vertici qualitativi grazie a tecnologie costruttive che non potevano non riverberarsi anche sulla produzione della serie più economica. Da qui la nuova serie 2 Prestige. Questa serie, aggiornata in alcuni aspetti costruttivi fondamentali, offre un eccellente equilibrio tonale, e una resa in termini di dinamica e realismo che esaltano la riproduzione di voci e strumenti. Le tecniche messe a punto da Grado per l’avvolgimento della bobina, con l’utilizzo di filo di rame con un elevatissimo grado di purezza perfezionato durante lo sviluppo della serie Lineage, hanno consentito ai circuiti elettrici di raggiungere una perfetta armonia tra le quattro bobine di ciascuna cartuccia phono. Ciò consente un preciso equilibrio tra i canali e un’accurata ricostruzione dell’immagine stereofonica. 

Come in tutte le cartucce Phono di Grado, la Serie Prestige adotta un sistema formato da una coppia di magneti gemelli che ottimizza l’equilibrio tra i canali stereo. Tutte i componenti del circuito magnetico interno sono mantenuti all’interno di tolleranze particolarmente stringenti il che contribuisce alla restituzione di un’ottimale ricostruzione dell’immagine stereofonica. Tale realizzazione secondo l’esclusivo sistema Grado brevettato con la denominazione “Flux-Bridger”, consente alle testine della serie Prestige di disporre di un sistema non solo con il minore numero di parti mobili, ma anche con la massa complessiva più bassa. Questo consente di creare un ottimo equilibrio di risposta su tutta la gamma di frequenze. Non solo, lo sviluppo della serie Lineage ha consentito a Grado di acquisire una specifica esperienza nell’impiego dell’involucro esterno della testina quale elemento che contribuisce allo smorzamento. Ciò ha portato alla messa a punto di un processo che allevia il compito dello chassis e consente la dissipazione di energia e frequenze di risonanza indesiderate. In questo modo il segnale può compiere il suo percorso liberamente, senza subire influenze negative. 

“Non molti sono consapevoli del fatto che Grado Labs produca testine da quasi 65 anni e che sia stata l’azienda che ha inventato le testine a bobina mobile. Jonathan e suo fratello Matthew (i figli di John Grado n.d.r.) intendono mantenere e continuare la tradizione Grado: produrre testine e cuffie, le migliori possibili” sottolinea John Grado, amministratore delegato nonché proprietario dell’azienda famigliare. 

La Serie 2 della linea Prestige è immediatamente disponibile e, pur con le migliorie apportate riscontrabili in sede di ascolto, non subisce variazioni di prezzo rispetto alla precedente serie.

 sito grado


MulticastLogo 

Distribuzione HDMI via IP con sistema Blustream Multicast

La soluzione Blustream Multicast per la distribuzione di segnali HDMI via IP è un metodo che consente di sfruttare un'infrastruttra LAN (Local Area Network) per far giungere i segnali HDMI (fino alla risoluzione 4K UHD) in tutti i punti della casa che possano essere raggiunti dalla rete. Il sistema si basa su un'architettura che prevede l'inoltro dei segnali (a mezzo unità Trasmettitore TX), la gestione di tali segnali da parte di un semplice commutattore di rete (Switch/Router) e la ricezione a mezzo unità ricevente RX. La distribuzione contempla segnali Audio, Video, di controllo e di alimentazione (PoE). Tutto questo in termini di praticità, capacità e flessibiillità di utilizzo, significa una pressochè illimitata possibilità di dimensionamento del sistema di distribuzione e di copertura in termini di distanze fra i dispositivi. La progettazione di un tale sistema basato su infrastruttura di rete consente di posisizonare i dispositivi sorgente dovunque si desideri, senza più dover sottostare alle limitazioni di un sistema centralizzato che debba prevedere tutto l'hardware localizzato necessariamente in un'unica postazione.

 

Perchè il sistema Multicast basato su distribuzione via IP viene considerato un passo avanti rispetto all'ormai affermata e consolidata tecnologia HDBaseT?

Svariati aspetti consentono di affermare che il sistema Multicast possa rappresentare l'immediato futuro nella distribuzione HDMI, incrementando le possibilità e semplificando la stesura di sistemi specie se piuttosto articolati:  

  • Dimensioni del sistema virtualmente illimitate
  • Lunghezza dei cablaggi (e quindi distanza fra i dispositivi) virtualmente illimitata. La lunghezza dei cavi CAT normalmente raccomandata è di 100m fra ogni dispositivo di rete, ma le connessioni in fibra fra i commutatori di rete remoti consentono di poter progettare un sistema che si estenda per km.
  • I dispositivi sorgente (e quindi i Trasmettitori Blustream) possono essere posizionati dove più si desidera all'interno del sistema - non si richiede più la loro vicinanza al dispositivo di distribuzione (Matrice) all'interno di un rack centralizzato.
  • I dispositivi riceventi Blustream sono tutti dotati di proprio scaler integrato - tutti i dispositivi sorgente potranno inoltrare tranquillamente il segnale alla massima risoluzione video di cui siano capaci, in quanto, laddove necessario, sarà l'unità ricevente a scalare opportunamente il segnale per renderlo compatibile con lo schermo di destinazione.
  • Maggiore efficenza in termini di costi per sistemi configurati con 8 o più schermi. 
  • La distribuzione HDMI via IP richiede una minore larghezza di banda. Questo si traduce in minori problematiche derivanti dal cablaggio e/o dai pannelli di connessione (patch panel) rispetto alla soluzione HDBaseT che richiedono una media di 4Gbps per risoluzioni di 1080P e 10+Gbps per segnali 4K! Il sistema Multicast di Blustream è in grado di inoltrare segnali 4K impiegando un massimo di 850 Mbps di larghezza di banda.

In termini pratici un sistema basato sul Multicast Blustream necessiterà essenzialmente dei seguenti componenti hardware:

  1. Infrastruttura di rete 
  2. Un'unità Trasmettitore (TX) per ciascuna sorgente che si desidera distribuire (modello IP100UHD-TX)
  3. Un'unità Ricevitore (RX) per ciascuno schermo su cui si desidera ricevere i segnali (modello IP100UHD-RX)
  4. Un'interfaccia di controllo (OPZIONALE) che consenta la connessione con sistemi di controllo di terze parti per la gestione del sistema Multicast (modello CM100)
  5. Switch di rete Gigabit (si richiede di tipo Layer 3 gestito) operante in maniera indipendente dalla normale rete internet/distribuzione domestica. Va inteso come fosse una matrice HDMI 
  6. Cavi CAT per la connessione delle unità Multicast Blustream allo Switch di rete

Per completare le prerogative funzionali del sistema Multicast ed ottimizzarne l'operatività aumentando in modo significativo la flessibilità di impiego, Blustream ha integrato nel sistema capacità sufficiente per ben 4 tipologie di diverse modalità di configurazione: 

  •  Modalità MATRICE (richiede switcher di rete da 1 Gigabit)
    Modalità MATRICE
  • Modalità Video Wall (richiede switch di rete da 1 Gigabit)
    Modalità Video Wall
  • Modalità Extender HDMI punto-punto (non richiede switch di rete)
    Modalità Punto-Punto
  • Modalità Extender HDMI punto-multipunto (non richiede switch di rete)
    Modalità Punto-Multipunto

 Come funziona il sistema Multicast?

Il cosiddetto Multicasting è una tipologia di trasmissione di rete che consente la comunicazione fra una sorgente ed un gruppo selezionato di destinazioni senza procurare nocivi incrementi di traffico sulla rete stessa o consumare preziosa larghezza di banda. In un ambiente Multicast, il trasmettitore HDMI dovrà farsi carico di inoltrare un unico stream video a ciascun gruppo multicast, indipendentemente dal numero di ricevitori (e quindi schermi) che vorranno assistere alla trasmissione.

 

Multicast schema funzionamento 

 

La trasmissione video verrà quindi replicata dallo Switch di rete come si desidera consentendo quindi a ciascun Ricevitore Multicast di ricevere la trasmissione.

In sostanza ogni qual volta un Ricevitore richieda la visione di una sorgente (e quindi chiami in causa un Trasmettittore), lo Switch di rete creerà un gruppo Multicast fra questi apparati, gruppo a cui verranno aggiunti eventuali altri ricevitori che richiederanno la visione della stessa trasmissione (ossia della stessa sorgente).

  

Un singolo gruppo Multicast può contemplare un numero di Ricevitori dettato dalle esigenze del progetto, senza che l'aumentare degli apparati coinvolti vada ad influire negativamente sulle prestazioni o sulla qualità dei segnali distribuiti. Il sistema può espandersi fino ad annoverare 1000 unità.

 

Come su menzionato, una configurazione appropriata del sistema Multicasting richiede l'impiego di un dispositivo di rete (Switch o Router) Gigabit Layer 3 in grado di gestire i gruppi Multicast. I dispositivi Layer 3 impiegano il protocollo IGMP (Internet Group Management Protocol) per la gestione dei prodotti Multicast. Il monitoraggio costante del sistema tramite questo protocollo, consente una gestione dinamica del gruppo Multicast con l'inoltro dei segnali unicamente verso quesi prodotti che ne abbiano effettivamente bisogno in quel determinato momento. In assenza di un tale sistema ci si troverebbe con una rete intasata piuttosto che opportunamente gestita per l'ottimizzazione dei flussi HDMI verso ciascun gruppo.

 

In aggiunta a quanto sin qui descritto sulla piattaforma Multicast di Blustream, i prodotti su citati possono vantare ulteriori caratteristiche che li rendono particolarmente appetibili quali soluzioni per progetti anche particolarmente strutturati:

  • Procedura di configurazione guidata per semplificare al massimo il processo di installazione
  •  Modalità Video wall – fino a 16x16
  •  IR pass-through
  •  Controllo IR senza modulo di interfaccia
  •  RS-232 pass-through
  •  HDCP 2.2
  •  Scaling – 4K down + up-scaling
  •  Gestione avanzata dell'EDID
  •  Supporto HDR

Multicast TX  RX

 

 

sito blustream

 


Login

Effettuare il login utilizzando le proprie credenziali di accesso ricevute via e-mail a seguito della registrazione

  or   Registrati

Password dimenticata? |  Nome utente dimenticato?

×

Modulo di Registrazione



  or   Login
×